cerca
Social
Nella redazione del DPP vengono individuati e disciplinati gli strumenti
attraverso i quali i soggetti terzi possono proporre iniziative e progetti alla
Fondazione per il relativo sostegno finanziario, garantendo la parità di
accesso nel rispetto delle norme statutarie, del presente Regolamento e dei
principi di programmazione definiti.


La Fondazione persegue le proprie finalità istituzionali attraverso alcuni
strumenti, fra cui:

A. Bandi, per stimolare il territorio a presentare richieste coerenti con
un determinato obiettivo, sollecitando l’innovazione, la creatività e
la collaborazione fra diversi soggetti interessati, in modo da favorire
il processo di selezione e comparazione delle progettualità.

B. Sessioni erogative generali, in cui la Fondazione raccoglie iniziative
di terzi che non trovano collocazione nei Bandi;

C. Attività istituzionale, per iniziative individuate dalla Fondazione nel
rispetto dei limiti previsti dal DPP;

D. Progetti ed iniziative proprie, ispirati anche a criteri pluriennali,
per la cui realizzazione la Fondazione può avvalersi della collaborazione
di altri soggetti pubblici e privati non-profit, ovvero promuovere o
aderire ad organismi consortili o associativi, sia italiani che stranieri,
che abbiano scopi compatibili con quelli della Fondazione.


La Fondazione potrà individuare altre modalità ritenute idonee in funzione
degli specifici obiettivi perseguiti


  Invia
  Stampa