cerca
Social
  Acrostico "Gorice"
carigo_memfot_24_foto_orig.jpg
Numero inventario 0002
Autore
Editore/Tipografo Tipografia Ilariana, Gorizia
Soggetto
Titolo

Acrostico "Gorice"

Località Gorizia
Data
Nome Archivio Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia
Fondo Collezione Mischou
Tipologia Cartolina illustrata
Affrancatura -
Tecnica Cartolina tipografica
Misure (altezza x larghezza) mm 100x144
Collocazione Ex S1 A1
Note Sul recto, su fondo decorato in azzurro, sotto lo stemma della città di Gorizia e il titoletto “Bazar de Bienfaisance”, sei versi di Silverio Baguer formanti l’acrostico “Gorice”: “Gorice, heureux séjour, frais parterre de fleurs, / On te connaît trop peu bouquet aux cent couleurs. / Rien n’égale ton ciel ni ton climat salubre. / Image de l’Eden, tu n’as rien de lugubre: / Collines, bois et monts, tes ondes de turquoise /  En tout temps sont riants, citè belle et courtoise.” In basso a sinistra : Gorizia tip. Ilariana”
Silverio conte de Baguer (1839-1927) fu ambasciatore di Spagna presso la Santa Sede. Sposò la nobildonna goriziana Cecilia de Catterini Erzberg. Nel 1885 aprì al pubblico il museo allestito nella seicentesca residenza di Casteldobra (oggi Dobrovo in Slovenia) poco distante da Gorizia, esponendovi i materiali vari e i reperti  che lui e il padre avevano raccolto nei numerosi viaggi all’estero.
Cartolina non viaggiata.
  Invia
  Stampa



Autore
Titolo
Soggetto
Località
Data
Numero inventario
Editore/Tipografo
Parola chiave