cerca
Social

22 dicembre 2017
La Fondazione ha deliberato un contributo straordinario a seguito dell'incendio di ottobre.

Un contributo straordinario, finalizzato a sostituire parte del materiale didattico e informatico danneggiato dell’incendio dello scorso mese di ottobre. E’ con questo gesto tangibile che la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia interviene a sostegno dell’Istituto Comprensivo di Lucinico, con lo scopo di garantire il normale prosieguo delle attività scolastiche, a beneficio degli alunni, dei docenti e della comunità locale.

Dieci carte geografiche e un computer sono in particolare i materiali che la Fondazione, su indicazione della Dirigente Scolastica Silvia Steppi, donerà all’Istituto, cui si aggiungeranno altre apparecchiature e sussidi che la Fondazione si è resa disponibile ad acquistare.

“Questo intervento”, commenta il Presidente Roberta Demartin, “è un segnale di vicinanza nei confronti della scuola di Lucinico, che si trova ad operare in una situazione di emergenza, e conferma l’attenzione che la Fondazione sempre riserva alle esigenze del mondo scolastico e della comunità locale.”