cerca
Social
_

16 dicembre 2015
Mercoledì 16 dicembre alle 18 incontro con la Brigata di Cavalleria "Pozzuolo del Friuli" nella nostra sala conferenze.

La storia e le attività locali della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” saranno al centro della conferenza in programma mercoledì 16 dicembre alle 18 nella sala espositiva della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, nell’ambito della mostra “Soldati. Quando la storia si racconta con le caserme”.

L’incontro, dal titolo “La Brigata di cavalleria e il territorio. Storia e attività della Grande Unità goriziana”, vedrà gli interventi del Generale di Brigata Ugo Cillo, 79° Comandante della Brigata di Cavalleria, e del Capitano Biagio Liotti, Capo Sezione Pubblica Informazione della Brigata. Interessanti filmati tratti dall’archivio della “Pozzuolo” e altri video d’epoca contribuiranno ad illustrare l’operato dell’unica Brigata di Cavalleria dell’Esercito Italiano, il cui comando ha sede a Gorizia, nella caserma “Federico Guella” di piazza Battisti.

L’evento costituisce un’iniziativa collaterale alla rassegna espositiva “Soldati” che, incentrata sulla presenza militare a Gorizia nel corso del Novecento e fino agli anni più recenti, si sofferma, al termine del percorso di approfondimento storico, sui cambiamenti intervenuti dopo la fine della Guerra Fredda e sul rinnovamento concettuale dell’esercito avvenuto in quegli anni, con l’affermazione di un nuovo modello di difesa, più flessibile, professionale e multiruolo, rappresentato a Gorizia proprio dalla Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”.

Costituita nel 1835, la Brigata “Pozzuolo” ha combattuto nelle tre guerre d'indipendenza e nella Prima Guerra Mondiale. Nel 1937 si sciolse per essere poi ricostituita nel 1957 e assumere nel 1959 l'attuale denominazione. Dislocata in Friuli Venezia Giulia, Veneto e Lombardia, si compone di: reggimento Lagunari “Serenissima” a Venezia, reggimento Genova Cavalleria a Palmanova, Terzo reggimento Genio Guastatori a Udine, reggimento Artiglieria a cavallo a Milano, reggimento Logistico a Remanzacco e Reparto Comando e Supporti Tattici a Gorizia.