cerca
Social
_

15 dicembre 2015
Mostra "Soldati" e "Il Cioccolato nella Grande Guerra" aperte anche martedì e giovedì dalle 16 alle 19 (fino al 5/1) e il 26/1 e il 6/1.

 

 

 

APERTURE DURANTE LE FESTIVITÀ NATALIZIE:

MARTEDÌ E GIOVEDÌ  h 16-19

SABATO  h 15.30-19

DOMENICA  h 10-13, 15.30-19

26 DICEMBRE E 6 GENNAIO  h 10-13, 15.30-19

 


 

Si ampliano, in occasione delle Festività Natalizie, gli orari di apertura della rassegna “Soldati. Quando la storia si racconta con le caserme” e della mostra “Il Cioccolato nella Grande Guerra”, allestite nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, in via Carducci 2. Oltre che nei consueti orari (sabato 15.30-19 e domenica 10-13, 15.30-19), le due esposizioni saranno visitabili anche nei pomeriggi di martedì e giovedì, dalle 16 alle 19, nonché il 26 dicembre e il 6 gennaio, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19, mentre saranno chiuse il giorno di Natale ed il giorno di Capodanno.

Al centro della mostra “Soldati”, promossa e realizzata dalla Fondazione insieme all’Associazione Culturale “Isonzo”- Gruppo di ricerca storica e con la collaborazione del Comune di Gorizia, la storia di Gorizia nel corso del Novecento, caratterizzata da una consistente presenza militare che ha avuto riflessi sulla vita sociale, economica e urbanistica della città.

Sabato e domenica e nei giorni festivi, alle 17, è prevista una visita guidata alla mostra “Soldati”. Altre visite guidate possono essere effettuate, su prenotazione da parte di gruppi e scolaresche, anche al di fuori degli orari di apertura, contattando la Cooperativa Musaeus info@musaeus.it, 348 2560991.

Ripercorre invece la storia della diffusione dei prodotti a base di cioccolato durante il primo conflitto mondiale, la mostra “Il Cioccolato nella Grande Guerra”, a cura del Museo “Casa delle Antiche Scatole di Latta” di Gerano (Roma) e dell’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo di Gradisca d’Isonzo.