cerca
Social
_

9 dicembre 2015
Mercoledì 9/12 alle 9.45, in sala conferenze, convegno "Ristrutturazione degli equilibri a seguito di una Grave Cerebrolesione Acquisita: proposta di modelli organizzativi inclusivi".
A cura dell'associazione Amici dei Traumatizzati Cranici di Gorizia con il contributo della Fondazione Carigo e il patrocinio della Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico, della Consulta Regionale delle Associazioni dei Disabili del FVG, della Federazione delle Associazioni Italiane Paratetraplegici e dell'Associazione Tetra-paraplegici del FVG.


Programma


9.45 Paolo Fogar: apertura convegno e saluti

10.00 Emanuele Biasutti: il percorso diagnostico terapeutico assistenziale per la Grave Cerebrolesione Acquisita

10.30 Alessia Granà: il trauma psicologico nel paziente con Grave Cerebrolesione Acquisita

11.00 Francesco Strano: miglioramento del clima relazionale, sociale e lavorativo/scolastico nella famiglia della persona colpita da Grave Cerebrolesione Acquisita

11.30 Rossella Rizzatto: alleanza con le Famiglie

12.30 Tavola rotonda: il consulente alla pari Coordina: Marsilio Saccavini, Riabilitazione e Rieducazione Funzionale AAS2

Partecipanti: Rossella Rizzatto, Familiare Paolo Fogar, Associazione Amici dei Traumatizzati Cranici Mario Brancati, Consulta Provinciale Disabili Giampiero Licinio, Federazione Associazioni Italiane Peratetraplegici Emanuele Biasutti, Unità Gravi Cerebrolesioni - AAS4 Alessia Granà, Unità Riabilitazione Turbe Neuropsicologiche Acquisite - AAS4 Francesco Strano, Professionista Psicologo

12.30 Conclusioni: Gianfranco Napolitano, Coordinatore Socio Sanitario AAS2